La musica e la letteratura dialogano da sempre toccando tematiche comuni e intrecciando le loro storie: fin adi tempi antichi, le canzoni hanno attinto ai testi letterari e questi ultimi hanno trovato negli spartiti musicali la loro dimensione più significativa.

Lo spettacolo si propone di confrontare le due Arti all’interno del tema del “peccato” e, in modo particolare, dei sette peccati capitali: la superbia, l’invidia, l’ira, l’accidia, la gola e la lussuria. L’Inferno e il Purgatorio di Dante, così, incontrano le canzoni di Gaber, Mina, Battisti, Graziani, Concato e De André, in un’alternanza di voci, suoni, battute, curiosità e suggestioni adatte ad ogni genere di pubblico.

Sulla scena, il musicologo Daniele Sgherri dialoga con l’attore Giacomo Moscato, scambiandosi racconti e riflessioni sulla musica leggera e la storia della letteratura e alternandosi sulle canzoni eseguite dal vivo dalla cantante Katia Fini e dal chitarrista Paolo Mari.

LA SCALETTA

  1. La parola IO
  2. Maledette malelingue
  3. Anche per te
  4. Nessun dolore
  5. Rosalina
  6. Pia de’ Tolomei
  7. Bocca di rosa
  8. L’amore si odia
  9. Soldi, soldi, soldi
  10. L’importante è finire
  11. Peccato che sia peccato

IL CAST

Daniele Sgherri (NARRAZIONE) – Giacomo Moscato (NARRAZIONE) – Paolo Mari (CHITARRA) – Katia Fini (VOCE).

INFO E CONTATTI

Per info: 3287230509 – info@musicainmostra.it

error: Content is protected !!
X