Lucio Battisti - Musica in Mostra - Esposizioni discografiche dedicate alla musica leggera italiana

Musica in Mostra di Daniele Sgherri
Vai ai contenuti
Le mostre
Lucio Battisti
Lucio Battisti Collection
a cura di Daniele Sgherri
Presentazione
Tutti noi conosciamo la musica e le canzoni di Lucio Battisti e non c’è nessuno, che almeno una volta, non si sia perso nei suoi ricordi ascoltando una sua canzone, o non si sia ritrovato a cantarne una magari sotto la doccia o passeggiando in riva al mare.
Per le persone che hanno superato la soglia dei 30 – 40 anni Battisti è legato a tutta una serie di ricordi, sensazioni, emozioni che, come per magia, nascono in noi non appena sentiamo le prime note di una delle sue canzoni: ricordi legati alle esperienze passate che magicamente rivivono in noi grazie alla musica di Battisti.
Ma la cosa più stupefacente è che Battisti non resta confinato alle generazioni adulte.
Capita spesso di ascoltare ragazzi di 15, 20 anni suonarlo ed ascoltarlo, mostrando una conoscenza ed un affetto verso l’artista che lascia a bocca aperta. Ma ciò non deve stupire: l’arte di Battisti, come tutta la vera arte, non è rimasta confinata a coloro che lo hanno ascoltato mentre era in vita, ma prosegue anche quando l’artista viene a mancare, tramandandosi tra le generazioni in modo non dissimile da quanto avvenuto con la musica classica, la pittura, la scultura dei grandi artisti che ci hanno preceduto.
I contenuti della mostra
La mostra dedicata a Lucio Battisti è strutturata in totem espositivi a forma di prismi a base triangolare di 90 cm di lato per 200 cm di altezza, su quali sono riprodotte tutte le copertine, le foto, i testi, per ricreare un percorso biografico sulla vita dell'artista.
Nella nostra dedicata a Lucio Battisti è possibile ammirare: la discografia italiana in 45 giri di Lucio Battisti comprensiva dei primi due rarissimi singoli (Per una lira e Luisa  Rossi) considerati i due dischi più rari  dell’intera discografia italiana; la discografia estera in 45 giri tra cui alcune rarissime edizioni turche, cilene, georgiane, russe, ecc…; le copertine forate dei 45 giri italiani, ritirate del commercio e utilizzate come buste per dischi di altri cantanti; i 45 giri contenenti le canzoni che Lucio Battisti ha scritto per altri cantanti; tra questi possiamo trovare i primi 45 giri dei Dik Dik, dei Profeti, dei Ribelli, ecc… autentiche rarità per tutti gli appassionati di musica leggera italiana; i 45 giri delle canzoni che vedono Battisti protagonista in veste di produttore, arrangiatore, musicista e/o corista; le rarissime copie fuori commercio destinate ai Jukebox, alle riviste o come omaggio per i giornalisti; i 33 giri della discografia italiana comprensivi di ristampe e copie inedite; i 33 giri della discografia estera comprese alcune rarissime copie giapponesi, sudafricane, turche e la copertina argentina di “Amore e non amore” con l’immagine censurata; le riviste originali dell’epoca che vedono Lucio Battisti protagonista in copertina (una copia di queste riviste viene messa a disposizione del pubblico per essere letta o consultata); i rarissimi autografi di Lucio Battisti e Mogol, oggetti veramente unici e particolarmente graditi dal pubblico; oggetti vari e curiosità come i francobolli, le schede telefoniche, le figurine, ecc.; gli spartiti originali delle sue canzoni e di quelle scritte per altri gruppi e cantanti.
Durante la mostra vengono realizzate delle visite guidate per raccontare al pubblico la vita artistica di Lucio Battisti partendo dalle immagini delle copertine dei dischi.
Novità assoluta sono le visite guidate musicali in cui un artista, interpeterà in uno spettacolo live acustico, le più belle canzoni di Lucio Battisti.
Richiedi un preventino




 Mostra discografica su Lucio Battisti
 Tributo musicale a Battisti (concerto)
 Abbinare questa mostra ad altre

 Carlo Donida Labati: Al di là della musica
 Mogol: musica e poesia
 Sanremo Story: gli anni '50
 Sanremo Story: gli anni '60
 Sanremo Story: gli anni '70
 Sanremo Story: gli anni '80
 Copertine d'Autore



Torna ai contenuti