Le collezioni di Musica in Mostra - Musica in Mostra - Collezioni e mostre discografiche itineranti

Vai ai contenuti

Le collezioni di Musica in Mostra

In questa pagina sono elencate le collezioni presenti nel nostro archivio digitale gentilmente messe a disposizione da importanti collezionisti italiani.
Ogni collezione è stata interamente digitalizzata e utilizzata sia per realizzare mostre virtuali che potrete visitare nel nostro sito, sia per allestire vere e proprie mostre itineranti che allestiamo ovunque ne venga fatta richiesta.
Tutto il materiale digitale che abbiamo archiviato (copertine, label, file audio, video, ecc.) è disponibile per lo scambio e per richiederne una copia basta riempire il form sottostante.
Lucio Battisti
L'archivio digitale più ricco del web con oltre 6000 oggetti digitalizzati. Lucio Battisti Collection è in costante crescita. Ogni giorno vengono aggiunti nuovi oggetti frutto di un attento lavoro di digitalizzazione. L'archivio riguarda l'intera discografia mondiale di Lucio Battisti e tutti i momerabilia che ruotano intorno all'artista reatino.
La collezione è da oltre 15 anni una mostra itinerante conosciuta e apprezzata a livello nazionale.
Festival di Sanremo
La collezione sul Festival della Canzone italiana di Sanremo inizia nel lontano 1951 e termina ai giorni d'oggi. L'archivio comprende esclusivamente i 45 giri e i primi 78 giri di tutte le canzoni partecipanti al Festival, in un viaggio ricco di aneddoti e curiosità. All'interno della pagina dedicata a Sanremo è possibile ascoltare tutte le esibizioni anno per anno, visionare i dischi e richiedere le annate in nostro possesso già digitalizzate e messe in DVD.
Ovviamente la collezione è anche una mostra itinerante e un libro acquistabile nella pagina Shop.
Mogol
Mogol è senza ombra di dubbio il più grande autore di testi di canzoni che la storia della musica leggera italiana abbia mai conosciuto. Le sue canzoni sono cantate ovunque e conosciute da tre generazioni. La pagina dedicata alla collezione su Mogol consiste in una raccolta in continua espansione della sua discografia mondiale in 45 giri. Ogni giorno vengono aggiunti dischi nuovi e fatte interessanti scoperte.
La collezione è anche una mostra itinerante.
Numero Uno
La Numero Uno è un'etichetta discografica nata nel 1969 da un'idea di Mogol, Lucio Battisti, Carlo Donida ed altri nomi importanti della discografia italiana.
La collezione consiste nell'intera discografia italiana in 45 giri e 33 giri. Tutte le canzoni sono state digitalizzate e ascoltabili on-line.
Questa sezione è in costante sviluppo e conta della partecipazione di numerosi appassionati e collezionisti.
Carlo Donida Labati
Grazie alla preziosa collaborazione della famiglia Donida è nato, ormai da molti anni, l' "Archivio Donida", una collezione di dischi, spartiti e memorabilia inerenti il Maestro della musica italiana.
Considerato da tutti uno degli artisti più influenti della musica italiana degli anni '50/'60 è stato ritenuto tra i migliori pianisti jazz d'Europa. Autore di successi intramontabili è stato co-fondatore della Numero Uno e punto di riferimento per numerosi artisti italiani.
Il Musichiere
Prendendo spunto dalla celebre trasmissione di Mario Riva, Arnoldo Mondadori pubblicherà nel 1959 la prima rivista interamente dedicata alla musica "leggera" italiana: Il Musichiere. La particolarità di questo settimanale era la presenza di un disco in vinile allegato alla rivista; per l'esattezza si trattava di dischi flexi, spesso stampati su vinile colorato.
I dischi de "Il Musichiere" sono oggetti curiosi non solo per il loro aspetto estetico ma anche, e soprattutto, per le canzoni che essi portano incise. Vi sono infatti versioni inedite di brani famosi e le primissime incisioni di affermati artisti italiani come Mina, Giorgio Gaber, Jannacci, ecc.






 Scambio materiale
 Collaborare al progetto
 Organizzare una mostra nella tua città



© Copyright 1998-2019 Musica in Mostra. All Rights Reserved
Torna ai contenuti